giovedì

Proposte per abbattere il Sistema

5 commenti:

Duffy ha detto...

ciao antonella volevo permettermi di suggerirti la visione di Kymatica

http://www.youtube.com/view_play_list?p=84C021D0EE75FB69

ciao e buon tutto

rocco ha detto...

Per abbattere il sistema bisogna cambiare dalla società industrializzata a quella agraria ad andamento locale, dallo sviluppo per il profitto a quello per la sopravvivenza in buona salute, dalla città alle campagne non c'è alternativa. Il sistema non lo si cambia solo abbatendo l'elite bisogna iniziare a pensare di nuovo a ciò di cui non possiamo fare a meno e cioè la terra.

pablopicasso51 ha detto...

Vero! caro Rocco,
lo penso anch'IO che a cinquantotto anni ne ho subite di tutti i colori.Dai parenti,dai politici,dagli amministratori...dalla magistratura, insomma da tutto
il" merdaio incrostato" che è impossibile combattere se non si è disposti a cambiare il nostro modo di vivere.
Personalmente stò vedendo di reinventarmi una vita essenziale fatta soprattutto di buoni rapporti...Siamo noi a dover cambiare non il sistema.Ciao e buona vita
Paolo

2012 ha detto...

Stiamo andando verso il "semaforo" 2012. L'elite con la "scusa" del riscaldamento solare (GW)sta lavorando per il Grande Sterminio.
Quello che non lo faremo Noi lo finira il ciclo previsto.
Saluti chaya
http://sos2012.blogspot.com/

Heeledjim ha detto...

Il capitalismo non è intelligente, non è giusto e stiamo cominciando a disprezzarlo. Ma quando ci chiediamo cosa mettere al suo posto, restiamo estremamente perplessi. (John Maynard Keynes)

In questi anni ci sono sempre più persone che si rendono conto della progressione senza limiti del capitalismo e dei suoi aspetti negativi, ma si trovano completamente smarrite di fronte al da farsi. L’umanità ha provato in ogni modo ad arginare il problema, ma una soluzione definitiva ci sembra utopistica, ci sentiamo impotenti e ci rassegniamo facendo il gioco di gestisce il potere.

Perché ci sentiamo travolti da un problema inarrestabile che ci lascia tutti passivi? Dove sbagliamo? E soprattutto, quale è la soluzione definitiva?

Ecco una parte del mio Articolo:
http://eccocosavedo.blogspot.com/2009/05/prima-la-vita-gli-stati-uniti-da-soli.html