venerdì

POESIA DI SILVANO AGOSTI

Non a un amore dedico i miei versi
ma all'amore stesso,
al suo semplice splendore.
Come la luce del sole,
l´amore avvolge ogni cosa
senza badare a qualità o valori.
Vestito di amore divengo inaccessibile alla tristezza,
invulnerabile all'indifferenza.
"amare l'idea di amare ogni persona"
è la massima sfida alla mediocrità e al dolore.
L´amore rende prezioso qualsiasi sogno,
perfino quello chiuso nel mistero
delle quattro parole roventi:
"AMA IL TUO NEMICO"

Silvano Agosti.

6 commenti:

Bruno Fontanesi ha detto...

Anche le psicologhe junghiane hanno un tallone d' Achille rosa ?
In tal caso "Buon San Valentino"
http://brunotto588.blog.espresso.repubblica.it/il_linguaggio_dimenticato/2008/05/buon-compleanno.html

Duffy ha detto...

grande antonella !
ho recitato in uova di garofano di silvano agosti, facevo il fratello di silvano :)

Antonella Randazzo ha detto...

Agosti è un artista straordinario.
Qualsiasi professione svolgiamo penso che non dobbiamo dimenticare che é l'arte il sale della vita.

Amedeo Ferrarini ha detto...

amo silvano agosti e le poltrone delle sue sale... amo l'amore che illumina, amo tutti perchè senza di voi il mio sogno si spegne
buona vita!

Dario Lesca ha detto...

Fantastica Antonella!
Pensa che proprio Ieri sera, via email, ho mandato ai miei amici la stessa poesia!

Mi aveva troppo colpito!

L'ho mandata assieme a queste righe sempre sue:

> Il cinismo spietato con cui si
> rivelano nelle intercettazioni
> gli appartenenti alla Camorra è
> spiegabile solo con un forte uso di
> droga. Droga più disperazione
> violenza assoluta.
> Rimango convinto che il solo mezzo
> per ritrovare una socialità
> umanamente credibile sia quella di
> dare ad ognuno una risposta alle
> esigenze elementari. Ovvero lo Stato
> se volesse risparmiare immense
> somme di denaro e un’incredibile
> quantità di vite dovrebbe fornire ad
> ogni cittadino una casa, un pranzo
> gratuito quotidiano al ristorante,
> un lavoro di poche ore.
> Per far questo abbiamo calcolato che
> basterebbero i soldi che ogni
> anno si spendono in questo paese per
> le prostitute, la droga e le armi.
> Il problema è che una umanità serena
> sarebbe un dato oltremodo
> imbarazzante per ogni forma di potere
> se non altro perché appunto
> qualsiasi forma di prevaricazione
> sarebbe delegittimata e piuttosto
> improbabile.

Sono convinto che i concetti che lui tratta nelle tue poesie, principalmente l'Amore, sono già tutti scritti dentro ognuno di noi, nel nostro Cuore.
Solo che sono scritti con l'inchiostro simpatico, e noi non riusciamo a vederli.
Voi siete il calore della candela, che scaldando il nostro Cuore, le fa apparire.

Ciao.
d.l.

Antonella Randazzo ha detto...

Grazie Dario per gli altri versi di Agosti.

L'amore è l'energia più potente dell'universo. Con l'amore si guarisce ogni sofferenza.
Non è retorica, se tutti gli esseri umani amassero se stessi e gli altri, la Terra diventerebbe un Paradiso. Dato che sono ottimista... credo che prima o poi ci arriveremo.